Social Wall

 

3 days ago

Vega Volley

Nel rispetto delle disposizioni anti covid 19 ed in sicurezza, anche per il settore giovanile parte la stagione sportiva 2020/2021.
📣 Sono aperte le iscrizioni ai nuovi corsi di pallavolo.
🔎 Per informazioni:
📲 3492914468 (solo whatsapp)
📧 [email protected]
👉 Lasciate un messaggio sulla nostra pagina facebook
...

View on Facebook

2 months ago

Vega Volley

Le regole vanno rispettate, per il bene di tutti.
Grazie alle ragazze che con disciplina ed impegno hanno svolto gli allenamenti nel mese di luglio.
In attesa che i protocolli per la ripresa dell'attività diventino meno rigidi, continuiamo a fare buon uso della mascherina e a lavarci bene le mani.
...

View on Facebook

3 months ago

Vega Volley

VegaVolley 1 - Palestra 0

Non è stata una passeggiata, ma la palestra ora profuma di pulito. E non finisce qui!
...

View on Facebook

3 months ago

Vega Volley

A piccoli passi 👟👟

I protocolli FIPAV per la ripresa delle attività di allenamento sono in costante aggiornamento.📢

Intanto una squadra di volontari Vega si è occupata della pulizia del magazzino e dell'attrezzatura.🧹🧽

Armato di buona volontà lo staff Vega è all'opera per studiare il modo migliore per tornare a praticare il nostro amato sport.❤️🏐

Lavori in corso, state connessi.🕵️‍♀️
...

View on Facebook

5 months ago

Vega Volley

Questo pensiero che leggerete va oltre la nostra pagina, il nostro modus operandi e la nostra ironia, ci tenevamo comunque a rendervi partecipi di una nostra riflessione.

Tra pochissime ore arriverà il fatidico quattro maggio e di conseguenza il via alla tanto attesa fase due di questa emergenza.

Paragonando questi mesi ad un partita di pallavolo possiamo dire che il Coronavirus ci ha messo alle corde subito, attaccando da tutti i fronti con degli schemi che noi non avevamo studiato prima d'ora.
Il primo set è stato un massacro, alla pari di quel terzo parziale alla semifinale di Rio.

Subito dopo abbiamo provato a reagire, con grande sforzo di squadra, collaborazione e unione, è stato un set più equilibrato ma alla fine il virus si è portato sul due a zero.

Entrando in campo in questo terzo set invece, abbiamo preso consapevolezza di essere più forti, questa volta le statistiche sul campo sono state dalla nostra parte, abbiamo rimesso tutto in discussione.

Ecco, in questo momento pensate di essere al quarto set, in vantaggio nel parziale, abbiamo studiato bene le mosse dell'avversario, sappiamo in che zona del campo può colpire e in che modo può attaccare, siamo riusciti ad andare avanti posizionandoci bene in difesa e con una percentuale alta di contrattacco siamo avanti, stiamo per riaprire la partita.

Ma è proprio in questo momento, quando sembra tutto già scritto, calmo, e senza pericoli, che nel bel mezzo del set il coronavirus può rientrare in partita e metterci al tappeto, una volta per tutte e vincere una partita fondamentale.

Ecco, paragonate le prossime giornate ad un lungo quarto set dove questa volta avanti siamo noi.
Non molliamo proprio ora.

Continuiamo a vivere con gli occhi ben aperti, con tutte le precauzioni e i distanziamenti che possiamo paragonare alla situazione di muro/difesa che ci permettono di difenderci.
Dopo questa notte, da questo quattro di maggio, e fino a quando sarà necessario: proteggiamo e difendiamo noi stessi e così facendo anche il prossimo.

Facciamolo soprattutto per tutti coloro che in questa partita hanno dovuto abbandonare il campo, senza mai fare ritorno, senza la possibilità di attaccare ancora, un'ultima, palla.
...

View on Facebook